@READ BOOK ç Clara Mondschein's Melancholia ¿ eBook or E-pub free

@READ BOOK Ô Clara Mondschein's Melancholia õ When I Was Younger, I Wished I Had Been Born In A Concentration Camp Like My Mother Instead Of In Boring Englewood Hospital I Used To Imagine All The Prisoners Crying Mutely With Joy While My Grandmother Lay Swallowing Her Screams So The Guards Wouldn T Hear So Writes Deborah Gelb, The Teenage Daughter Of The Title Character, In Her Opening Chapter Deborah S Voice Is Complemented By That Of Ruth Mondschein, Clara S Mother, Who Recounts Her Life Story To Tommy, A Patient At The AIDS Hospice Where She Volunteers Through The Alternating Narratives Of Deborah And Mrs Mondschein, Clara Mondschein S Melancholia Depicts The Lives Of Three Generations Of Women As Both Daughter And Mother Attempt To Make Sense Of Clara S Melancholia And The Historical Events That Profoundly Affected Them All While The Novel Is Set In Mid S New York And Suburban New Jersey, Deborah S And Mrs Mondschein S Stories Move Through Much Of The Twentieth Century, From Vienna And Czechoslovakia, To Spain And Morocco At The Heart Of This Ambitious Novel Is The Question Of Why Some People Are Strengthened By Adversity Even Something As Horrific As Genocide While Others Are Defeated By It Clara Mondschein S Melancholia Examines With Bravado And Sensitivity How The Lingering Effects Of One Of History S Darkest Hours Including Guilt, Anger, Loyalty And Hope Live On In A Single Family I marked this to read because the author is Connie s friend s partner Tre donne si raccontano, sullo sfondo l Olocausto Madre, figlia e nipote dalle personalit ben diverse, in comune l a per la musica I capitoli del libro si alternano dapprima Ruth, un anziana signora ebrea, cresciuta a Vienna, sopravvissuta ai campi di concentramento, ora a New York poi la sedicenne Deborah, la nipote di Ruth, residente nel New Jersey, violoncellista Entrambe si raccontano, in contesti diversi Entrambe raccontano di Clara, la vera protagonista del romanzo, la figlia della prima, la madre della seconda Clara ha una personalit complessa, periodicamente si chiude in una stanza, non mangia, non dorme, non si lava, non vive Unico spiraglio di luce dalla sua depressione la musica di Deborah.Libro per me complesso, ho faticato parecchio a entrare nel romanzo Quando parla Ruth, inizialmente, tutto scorreva senza difficolt , mentre trovavo la giovane Deborah pi difficile da seguire Da una parte, poi, l esperienza difficile di Ruth, il suo primo marito, la condizione della donna tra le due guerre, Karl, il campo di concentramento mi hanno colpito in maniera particolare Dall altra Deborah, una ragazza che non si nota, come pi volte dice, ma, per me, estremamente interessante, quasi da ammirare, per la sua arte, i suoi pensieri, il difficile rapporto cpon la madre, complicato dalla malattia di lei Ci sono tante cose da ricordare e annotare su questo libro Tommy, il comandante, George, Mercedes, Marisol, gli scorci di Madrid tante atmosfere, tanti pensieri Tocca corde molto profonde. Questo bel romanzo della Raeff mi ha fatto subito pensare a una lunghissima invenzione a due voci Da una parte c quella di Ruth, una vedova ultraottantenne sopravvissuta alla Shoah ed emigrata a New York Dall altra quella di Deb, sua nipote L anello di congiunzione fra le due donne Clara, figlia della prima e madre della seconda Nata nel campo di concentramento dove Ruth era stata rinchiusa assieme al marito Karl, Clara inizia a soffrire di depressione appena adolescente con crisi che, nonostante il matrimonio e la nascita della figlia, diventano sempre pi lunghe e invalidanti, costringendola a letto anche per mesi.La recensione completa su